Come scegliere il vetro del box doccia: tipologia e trattamenti - Arblu Blog
Consigli

Come scegliere il vetro del box doccia: tipologia e trattamenti

vetro-doccia-arblu
Tempo di lettura: 3 minuti

Stai valutando l’acquisto di un nuovo box doccia? Piatto e apertura non sono gli unici aspetti da considerare. Spesso trascurata, la scelta del vetro è importantissima: in questa guida ti diamo alcuni consigli utili.

Perché un vetro temperato?

Il primo fattore da considerare è indubbiamente la sicurezza.

Ecco perché i box doccia non sono realizzati con un vetro qualsiasi, ma questo deve essere temperato, caratteristica riconoscibile anche da un apposito marchio. In caso di rottura si frantuma in frammenti piccolissimi (più di 40 pezzi in un’area di circa 50x50cm): in questo modo non risulta pericoloso per le persone.

Tutti i vetri dei box doccia sono sottoposti al processo di tempera secondo la norma UNI EN 14428:2018.

Per una maggior sicurezza è possibile inoltre applicare al vetro una Pellicola di Protezione Trasparente, identificata da Arblu con il Bollino GSS (Glass Safety System). In soli 100 micron di spessore e di elevata trasparenza, blocca la dispersione dei frammenti del vetro in caso di rottura. Un’opzione particolarmente utile nel caso sia necessario progettare un bagno accessibile.

La finitura del vetro

Trasparente, colorato, opaco, serigrafato: il mercato offre diverse possibilità anche in termini di finitura del vetro.

Il vetro Float, trasparente, è la tipologia più comune e può essere scelto in versione Standard oppure Extrachiaro, più pregiato. È possibile riconoscere uno dall’altro guardando lo spessore: nel Float standard si vedrà un riflesso tendente al verde, non presente nell’Extrachiaro. Quest’ultimo è infatti perfettamente trasparente, brillante e non altera la percezione dei colori.

In alternativa è possibile orientarsi verso finiture diverse come il fumè del Grigio Europa Arblu, ideale per ambienti eleganti e molto attenti al design. Per una privacy maggiore sono invece indicati il vetro Satinato (opaco) o Serigrafato, decorato solitamente nella fascia centrale.

I trattamenti di protezione del vetro

Anche se alla vista appare liscio, il vetro presenta in realtà delle porosità che possono trattenere l’acqua, che evaporando lascia residui di calcare, soprattutto se molto “dura” (ricca di sali solubili). Alla lunga, soprattutto se non pulito regolarmente, questo può opacizzare permanentemente il vetro, rovinandolo.

Per arginare il fenomeno è possibile utilizzare dei vetri con trattamento anticalcare, in grado di proteggere il prodotto nel tempo.

Il trattamento di protezione vetro Timeless avviene direttamente in fase di produzione della lastra e permette di ottenere una superficie molto liscia, senza alterarne la trasparenza e la percezione dei colori. Grazie a questo trattamento, che ha una durata media di oltre 10 anni, la pulizia risulta semplicissima: è sufficiente passare un tergivetri dopo la doccia. In caso di macchie è possibile utilizzare un panno morbido con acqua e un comune detergente; sono sconsigliati prodotti e utensili abrasivi o troppo aggressivi, che potrebbero graffiare il vetro.    

Il trattamento di protezione vetro SGP (Shower Glass Protect di Arblu), a differenza del precedente, viene eseguito sulla lastra di vetro successivamente alla produzione, durante la fase di assemblaggio del box doccia. Anche questo evita che i sedimenti di calcare e i residui di sapone non aderiscano al vetro, preservandone trasparenza e brillantezza, e la durata media è di circa 5 anni.

Un trattamento di protezione del vetro è sempre consigliato, perché porta diversi vantaggi.

  1. Mantiene la trasparenza e non altera la percezione dei colori, indipendentemente dallo spessore del vetro.
  2. Permette una pulizia più facile e meno frequente, utilizzando dunque meno acqua. Un risparmio di tempo che rispetta l’ambiente!
  3. Rende il vetro più brillante, evitando la formazione di aloni.
  4. Elimina gran parte delle porosità del vetro, limitando l’adesione non solo del calcare, ma anche di batteri, virus e muffe. Risulta quindi più igienico.

Vuoi progettare il tuo box doccia ideale, scegliendo tra le proposte Arblu? Contattaci per scoprire il punto vendita più vicino! Nel frattempo puoi sfogliare dalla nostra bacheca Pinterest dedicata e lasciarti ispirare dalle molteplici proposte di design.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2020 Arblu - Partita IVA IT 01301710933 - Privacy Policy