Il look del bagno? È sempre più «total» - Arblu Blog
Consigli

Il look del bagno? È sempre più «total»

Tempo di lettura: 2 minuti

Quando colori, materiali, texture e accessori si abbinano alla perfezione, il risultato è un’elegante armonia. Vale nella moda come nell’architettura. Gli interior designer, prendendo in prestito un termine degli stilisti, lo chiamano “total look” o “coordinato”: un trend sempre più apprezzato da chi allestisce un ambiente.

Creare un effetto “total look”: da dove partire

Il punto di partenza può essere una caratteristica di spicco dell’abitazione, come un colore dominante, la vicinanza di un elemento naturale o il mood dell’ambiente; materiali, finiture, scelte cromatiche e accessori vengono quindi assortiti per riprendere il Leitmotiv. L’obiettivo è creare una sensazione di continuità che avvolge in modo omogeneo i componenti dell’arredo. Non è obbligatorio rivisitare tutta la casa; per sperimentare l’aspetto totale puoi procedere per singoli ambienti. Cominciando magari dal bagno.

Il “bagno totale”

A rendere questo ambiente il candidato ideale è un preciso fattore: nuovi materiali e prodotti performanti rendono oggi possibile avere la stessa texture e colori uniformi su superfici differenti. Più che prodotti, queste soluzioni sono in effetti sistemi di superfici coordinate, progettati per combinare gli elementi dell’arredobagno all’insegna della massima coerenza.

Scegliere i materiali

La strategia del total look può avvantaggiarsi dell’utilizzo di materiali versatili, che si prestano a essere “declinati” sui diversi elementi della stanza. Un esempio è il gres: in alcune linee di arredobagno è disponibile anche nel top del mobile, nella boiserie della specchiera e perfino come rivestimento delle pareti, il tutto con un effetto di perfetta uniformità di texture e nuance cromatiche. In alternativa, si può perfino decidere di vestire i muri con una carta da parati di nuova generazione: scegliendo gli stessi colori dei mobili è possibile creare un ambiente coordinato e armonico in ogni suo dettaglio.

Estetica, performance o… entrambe?

La ricerca di uniformità non dovrebbe in ogni caso sacrificare la performance. Vale soprattutto per il bagno – un ambiente messo a dura prova ogni giorno da acqua, vapori e agenti di pulizia, che deve garantire comfort e sicurezza. Qui imprimere un aspetto comune a elementi con esigenze costruttive e funzionali differenti può diventare una sfida: ma le soluzioni non mancano.

Grazie ai nuovi processi produttivi e alla ricerca sui materiali, è possibile installare termoarredi e piatti doccia perfettamente coordinati con i mobili scelti, in relazione alle finiture e alla palette colore scelta per la stanza.

Il tutto senza rinunciare alle esigenze funzionali della sala da bagno: l’efficienza energetica nel caso dei termoarredi, e la stabilità e la durabilità per quanto riguarda i piatti doccia.

I dettagli? Non sono dettagli

Quando si tratta di “total look bagno”, del resto, i dettagli contano. Complementi, oggettistica, biancheria sono elementi strategici per creare quella piacevole sensazione di uniformità, ma ancor più decisivi possono rivelarsi i particolari dell’arredobagno, come le maniglie o i profili del box doccia: al posto delle classiche varianti bianche o alluminio puoi sceglierli colorati in tinta con i mobili e gli altri elementi, o addirittura rifiniti con originali effetti “metal”, per imprimere all’ambiente un ricercato effetto materico. Tutto dipende dal “tuo” total look.

Stai progettando un bagno?

Lasciati ispirare da tantissime soluzioni total look, pensate per stanze con esigenze e misure diverse: sfoglia le bacheche Pinterest e salva i tuoi design preferiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2020 Arblu - Partita IVA IT 01301710933 - Privacy Policy